L’Aragosta da Cò

Ristorante di Pesce sul mare

Mangiare pesce letteralmente sulla riva del mare? Nel Salento si può. Accade a Porto Cesareo, nella storica baia “della spiaggetta”, dove sorge l’Aragosta da Cò, struttura eccezionale per la sua conformazione, resa impareggiabile dall’eccellente cucina dello chef, Cosimo Durante.

Che sia inverno o estate, andare all’Aragosta da Cò significa regalarsi momenti di puro relax e di rara bellezza. E chissà che, tra un pasto e l’altro, non si sentano riecheggiare le musiche suonate dal jukebox anni Sessanta, quando la struttura si chiamava bar Eden ed era ritrovo danzante per i giovani, in stile “una rotonda sul mare”.

Ebbene, quella rotonda sul mare in legno è rimasta intatta, consentendo di degustare pranzi e cene in un’atmosfera romantica e dolcemente nostalgica: i fortunati occupanti dei 100 coperti esterni potranno letteralmente sfiorare il mare con le proprie dita, mentre avranno in bocca il sapore di mare.

Un sapore garantito dalla freschezza assoluta della materia prima, che viene trattata con i più moderni sistemi di trattamento, come l’abbattimento e la sfilettatura. Il risultato è delicatezza assoluta e pura gioia per le papille. Spiccano gli antipasti a base di pesce crudo associato a vari tipi di condimento (olio agli agrumi, sorbetti alla cipolla di Tropea e al mango o l’erba di mare), le pregiate ostriche di fondo e i ricci di mare. Veri marchi di fabbrica dell’Aragosta da Cò sono poi la parmigiana e la salsiccia di pesce spada, la salsiccia, vero top dell’originalità, ideata dallo chef Cosimo Durante, 32 anni di esperienza sparsa in tutta in Italia e perfino in Germania e una creatività che sta facendo scuola in tutto il Salento.

Da non perdere i tentacoli di polpo cotti a bassa temperatura con le patate Vitelotte, guanciale, fave verdi e una spuma di patate o la millefoglie di melanzane con verdure e tonno. La vera passione dello chef sono i primi: ecco i maccheroncini d’orzo con il gambero rosso di Gallipoli, polpa di ricci e fave verdi. E poi ci sono incursioni forestiere, come la paella e il tartufo abbinato sempre al pesce.

I secondi variano in base alla stagionalità e sono sempre accostati con creatività a materie prime di terra.

Originali anche i dessert, come il tiramisù al pistacchio, o lo spumoncino con fichi freschi caramellati, mandorle intere e liquore alla nocciola.

Il tutto è da annaffiare con il vasto assortimento di vini regionali, nazionali e francesi, di rum, grappe, passiti e moscati, tutti consigliati dalla sommelier Tarin.

L’Aragosta da Cò è in via Silvio Pellico 38, a Porto Cesareo.

Rate and write a review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Via Silvio Pellico 38
Porto Cesareo 73010 Puglia IT
Get directions
Lunedì: 12:30 - 14:30, 19:30 - 23:30 Martedì: 12:30 - 14:30, 19:30 - 23:30 Mercoledì: 12:30 - 14:30, 19:30 - 23:30 Giovedì: 12:30 - 14:30, 19:30 - 23:30 Venerdì: 12:30 - 14:30, 19:30 - 23:30 Sabato: 12:30 - 14:30, 19:30 - 23:30 Domenica: 12:30 - 14:30, 19:30 - 23:30