L’appello ai musicisti salentini di Maurizio Sacquegno, titolare del Play-Street Food and Sushi Bar: «Venite a suonare da me ogni sera, gli strumenti li metto io»

Chiamata “alle note” per tutti i musicisti salentini e no: d’ora in poi, al Play - Street Food & Sushi bar sarà possibile suonare ogni sera, proponendo anche inediti e associando ai suoni live l’impareggiabile gusto di sushi e sashimi freschissimi. Ma non solo. L’altra novità è destinata alle papille: per i meat lovers, il Play offre anche succosi hamburger e altre varietà di carne di qualità e sempre fresca.

maurizio sacquegnoChiamata “alle note” per tutti i musicisti salentini e no: d’ora in poi, al Play – Street Food & Sushi bar sarà possibile suonare ogni sera, proponendo anche inediti e associando ai suoni live l’impareggiabile gusto di sushi e sashimi freschissimi. Ma non solo. L’altra novità è destinata alle papille: per i meat lovers, il Play offre anche succosi hamburger e altre varietà di carne di qualità e sempre fresca.

L’appello è diramato nell’etere proprio da colui che non ha mai voluto rinunciare alla sua anima profondamente musicale e artistica: è Maurizio Sacquegno, titolare del locale nel cuore barocco leccese, che lancia un vero e proprio format. Da ex musicista – ha suonato per anni nel gruppo pop-new wave Bludinvidia e ha prodotto numerose band salentine – Sacquegno apre il proprio locale, come fosse casa propria, a tutti coloro che desiderano animare la serata al ritmo di tutti i generi musicali: #cena gratis per chi si esibisce e, se la serata è andata bene, è prevista una remunerazione. Il microfono, il pianoforte, il basso e due chitarre ce li mette lui, al resto ci devono pensare, invece, i performer. «Dopo anni di esperienza nel mondo dei live, – spiega l’imprenditore #salentino – so benissimo quanta fatica costi alle band trasportare, montare e smontare la strumentazione da un luogo all’altro. Ecco perché ho pensato di individuare un unico punto di ritrovo, in cui i miei ex colleghi potranno sentirsi a casa, venire a bere una birra, gustare del buon sushi, ed esprimersi liberamente, coinvolgendo la clientela in un’esperienza #live informale e intima.

Obiettivo del format è, infatti, quello di creare un’atmosfera friendly e irripetibile ogni sera, in cui l’improvvisazione musicale è associata alla situazione che si crea in quel momento. Gli artisti potranno proporre cover, pezzi propri editi e inediti, proprio come se fossero a casa di amici».

Serena Costa

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *