Alla vigilia dei 18 anni, l’Oveja Negra si prepara a sorprendere con un restyling accattivante

Fascino e calore per il nuovo restyling dell'Oveja Negra, il ristopub creativo di lungo corso che a Squinzano rappresenta un'istituzione. A breve saranno svelate le novità in fatto di look e menu, entrambi rivisitati per andare incontro a nuove tendenze ed essere sempre al passo coi tempi.

Un’atmosfera calda e accogliente, con luci e colori che contribuiscono al calore del luogo e la comodità e il comfort tipici di un pub: è così che l’Oveja Negra, “ristopub creativo” di lungo corso a Squinzano, è pronto a riaprire con un look rinnovato, fresco e attuale a pochi mesi dal raggiungimento della maggiore età.

Dopo 17 anni di grandi successi, una clientela affezionata e un ambiente spensierato, i titolari vogliono dedicare questo restyling proprio a quanti hanno fatto di questo luogo un punto di riferimento insostituibile di serate in compagnia, tra ottime birre, panini e arrosti di carne.

Anche il menù ha conosciuto una rivisitazione, per gli appassionati restano immutati alcuni dei cavalli di battaglia della cucina firmata Oveja per sentirsi sempre a casa provando, però, anche qualche elemento di novità. I nuovi panini, ad esempio, sono prodotti con pane realizzato artigianalmente con una forma allungata che li contraddistingue da molti altri e si dividono in tre categorie: classici, quelli senza tempo, speciali, composti dagli ingredienti d’eccellenza dei presidi Slow Food, e i panini della Bahia Negra, vale a dire i panini di pesce tipici dell’alter ego culinario di Casalabate che d’estate propone sulla tavola tutta la bontà del mare.

Stessa suddivisione anche per le pizze che, realizzate con farine normali e impasti speciali a seconda dei palati, possono essere classiche, speciali e di mare riportando le specialità di pesce della Bahia per avere, all’occasione, una finestra di gusto sul mare anche nell’entroterra sia nei panini che nelle pizze fino ai secondi di mare, come le croccanti e dorate fritture e il raffinato tonno scottato. Ma l’Oveja Negra accontenta anche i meat lovers proponendo succulenti arrosti di carne di prima qualità, come sempre accompagnati da un’assortita selezioni di birre, anche artigianali, di etichette di vini e cocktail homemade.

Il work in progress dello storico locale sarà presto svelato, ma una cosa è certa: il suo inconfondibile spirito resterà immutato per quanti lo scelgono da sempre per l’atmosfera piacevole e spensierata che sin dagli inizi lo ha reso unico e che da oggi assume un tocco di fascino in più.

@ Oveja Negra

Marcella Barone

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *