Alex Ristorante si conferma il migliore ristorante di lecce e provincia nella guida del “Gambero Rosso”

Il Salento esulta per la sua giovane e talentuosa #chef, Alessandra Civilla: l’Alex Ristorante ha ottenuto per il secondo anno consecutivo un posto al sole all’interno della guida “Ristoranti d’Italia 2017”, stilata ogni anno dal Gambero Rosso.

gambero rosso alex ristoranteIl Salento esulta per la sua giovane e talentuosa #chef, Alessandra Civilla: l’Alex Ristorante ha ottenuto per il secondo anno consecutivo un posto al sole all’interno della guida “Ristoranti d’Italia 2017”, stilata ogni anno dal Gambero Rosso.

La famosa casa editrice italiana specializzata in pubblicazioni dedicate all’enogastronomia ha infatti riconfermato le due forchette al rinomato #ristorante di pesce a due passi dal cuore barocco di Lecce.

Ancora una volta, la chef executive Alessandra Civilla ha stregato i palati più esperti grazie alla commistione sapiente di talento, fantasia e accostamenti cotto/crudo che tanto piacciono ai gastrosofi nazionali.

«È sempre un piacere pranzare in questo locale – questo il lusinghiero incipit della recensione del Gambero Rosso – immerso nel parco del Circolo Tennis cittadino a Porta Napoli. Sotto il gazebo esterno – particolare che è piaciuto molto alla giurìa della guida, tanto da assegnare un bonus al ristorante – o nella sala luminosa, tutta vetrate e arredi minimal, ci sarà ad accogliervi con garbo e professionalità il patron Alessandro Libertini. In cucina, la giovane Alessandra è brava e appassionata».

È piaciuta alla giurìa quella capacità della chef appena trentenne di tradurre in cibo quel sentimento di attaccamento alle tradizioni culinarie di famiglia: le zuppe di pesce cucinate col fumetto fatto insieme alla mamma la domenica mattina sono come le “madeleine di Proust” per Alessandra e, evidentemente, lo sono state anche per i palati del Gambero Rosso. Ma altrettanto evidente e apprezzata è stata la capacità di sperimentare di Alessandra, che ha definito in varie occasioni il suo approccio culinario come «una cucina in evoluzione»: ecco il risotto “acquerello dello chef” o lo sgombro brasato al rosmarino. Imperdibili, per il Gambero Rosso, sono poi i crudi di pesce, senza disdegnare la sbriciolata al cioccolato bianco per dessert e la buona carta dei vini regionali, nazionali e internazionali.

Non è un caso che la chef sia ormai diventata una vera e propria maestra, effettuando lezioni alla “Città del gusto” del Gambero Rosso di Lecce e all’Istituto di Alta formazione del gusto “Eccelsa” di Alberobello (Ba).

@ Alex Ristorante

Serena Costa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *