Alessandra Civilla, ovvero l’essenza della vena creativa al servizio del palato

Dietro tutta la sua energia e fantasia c’è anche la follia: parola di Alessandra Civilla, chef master di Alex, uno dei ristoranti più famosi e gettonati di Lecce e non solo.

alessandra civillaDietro tutta la sua energia e fantasia c’è anche la follia: parola di Alessandra Civilla, chef master di Alex, uno dei ristoranti più famosi e gettonati di Lecce e non solo.

Lei, che dorme con un’agendina sotto il cuscino per segnarsi anche di notte le varianti dei piatti che inventa, ne ha altre 3 sparse tra la sua casa e il ristorante, perché proprio non riesce a stare ferma un attimo.

La vena creativa, si sa, si manifesta quando meno ce lo aspettiamo, e Alessandra attinge a piene mani da un talento naturale che la sta premiando ogni giorno di più.

Adesso, oltre a cucinare il pesce, la chef leccese insegna a prepararlo ai suoi colleghi, tenendo lezioni alla “Città del gusto” del Gambero Rosso di Lecce e all’Istituto di Alta formazione del gusto “Eccelsa” di Alberobello (Ba).

Chi pensasse che Alessandra sia una chef avanti con gli anni – è comprensibile, visto il suo curriculum – si sbaglia di grosso: sta per varcare la soglia della trentina e questo fa capire che ne combinerà delle belle ai palati di tutta Italia ancora per molto.

Per lei cucina vuol dire famiglia ed ecco perché il suo lavoro è così intimamente legato al suo modo di vivere e alla sua personalità: da bambina, vedeva cucinare mamma, nonna e zia sempre insieme e questo calore, questo senso di cura per l’altro si scorgono chiaramente dall’antipasto al dolce del menu dell’Alex.

La sua è una cucina in evoluzione, con qualche contaminazione orientale, ma incentrata sempre su materie prime locali e di stagione, pesce in primis.

Ed è questo che piace ai leccesi, agli italiani e agli stranieri che da qualche anno affollano il Salento.

In 8 anni di gavetta, trascorsi in parte in ristorantini locali, in parte a imparare anche l’arte della pasticceria, il suo sogno resta sempre lo stesso: fare il suo lavoro finché può e rendere felici i suoi clienti.

E sono questi ultimi a darle le maggiori soddisfazioni: che gioia quando le hanno detto che mangiare il piatto era valso il viaggio di 400 chilometri fino a Lecce! Alessandra si è fatta conoscere in tutta Italia e i migliori siti e media del food la tengono d’occhio: sanno che il vulcano che è in lei riserverà ancora molte sorprese.

@ Alex Ristorante

Serena Costa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *